Tummy Time: guida completa - Dilamababy

Tummy Time: guida completa

Tummy Time: guida completa

Il Tummy Time è una pratica fondamentale che ogni genitore dovrebbe conoscere!
Se siete mamme o papà alle prime armi, questo post è perfetto per voi.

Qual è la traduzione? Cosa significa?  La parola "tummy" in inglese si riferisce al pancino e la traduzione di "Tummy Time" è "tempo sul pancino". In pratica, è quando si mette il neonato a pancia in giù per un certo periodo di tempo.

Scoprirete perché è così importante per lo sviluppo del vostro bambino e quali benefici può portare nella sua crescita. Quindi preparatevi a immergervi nella seguente guida completa piena di consigli pratici per avere maggiori informazioni su questa semplice ma fondamentale attività!

neonato in posizione prona tummy time

Che cos'è il Tummy Time?

Leggiamo insieme a cosa serve e come funziona il Tummy Time.

È un termine che si riferisce a una pratica di sviluppo motorio infantile, durante la quale il bambino viene posizionato a pancia in giù per brevi periodi di tempo. Il tempo trascorso sul pancino serve per lo sviluppo del neonato, perché aiuta a rafforzare i muscoli e a incoraggiare i movimenti volontari.

Durante questa attività, il bambino viene posizionato a pancia in giù su una superficie, solitamente con l'aiuto di un morbido cuscino allattamento, stimolando così l'uso dei muscoli del collo, delle spalle e dell'addome.

Il Tummy Time è un po' come la palestra per i neonati, ma molto più divertente. E non è solo questione di muscoli, è anche il primo piccolo passo verso l'indipendenza, perché consente al neonato di osservare e imparare con curiosità l'ambiente che lo circonda.

Quando iniziare a fare il tummy time?

È importante per un neonato scoprire il mondo intorno a lui, e il "tummy time" è una tappa fondamentale in questo percorso.

Ma quando iniziare a fare il tummy time con un neonato?

neonato a pancia in giù sul corpo della mamma

Sebbene alcuni genitori pensino di dover aspettare qualche mese di vita prima di mettere il bambino a pancia in giù, in realtà è possibile farlo fin da subito. Iniziando fin dalle prime settimane, è più probabile che i neonati apprezzino la posizione e siano in grado di mantenerla più a lungo durante la fase di crescita.

Puoi iniziare già dal 1 mese di vita. Metti il tuo bambino pancia in giù mentre sei sdraiata o seduta. Inizia con sessioni brevi di 1-2 minuti, ripetute più volte al giorno. Questo contatto pelle a pelle è confortante e stimolante.

A 2 mesi, aumenta gradualmente la durata del tummy time a 3-5 minuti per sessione, diverse volte al giorno. Puoi rendere l'esperienza piacevole con giochi e sorrisi, incoraggiando il bambino a sollevare la testa e a esplorare l'ambiente.

A 3 mesi, il bambino diventa più forte e inizia a sollevare la testa per periodi più lunghi. Cerca di dedicare 10-15 minuti al giorno al tummy time, suddivisi in varie sessioni. La supervisione costante è fondamentale per garantire la sicurezza del bambino.

A 4 mesi, il tuo bambino inizia a mostrare maggior interesse per l'ambiente circostante. Incrementa il tummy time a 20 minuti al giorno, suddivisi in diverse sessioni. Continua a incoraggiarlo con giochi colorati e interattivi per sviluppare le sue abilità motorie.

A 5 mesi invece, il tuo bambino sarà più attivo e inizierà a spingere con le braccia. Aumenta la durata delle sessioni a 25 minuti al giorno, suddivisi in più momenti. Introduci giocattoli per stimolare la curiosità e l'interazione.

Infine a 6 mesi, il bambino dovrebbe essere in grado di sostenersi sulle mani e sollevare il petto. Fai in modo che il tummy time faccia parte della sua routine quotidiana, con sessioni che totalizzino almeno 30 minuti al giorno. Questo aiuterà a sviluppare ulteriormente la forza muscolare e lo sviluppo psicomotorio.

Iniziare presto e fare il tummy time regolarmente aiuterà il tuo bambino a godere della posizione e a mantenerla più a lungo durante la crescita.

Quali sono i benefici del tempo trascorso a pancia in giù?

La pratica quotidiana del Tummy Time presenta numerosi vantaggi:

  • favorisce lo sviluppo fisico rafforzando allo stesso tempo collo, braccia, schiena e gambe;

  • fornisce una nuova prospettiva in un modo diverso rispetto alla posizione supina, offrendo una nuova visione dell'ambiente circostante;

  • può aiutare a prevenire la sindrome della testa piatta;

  • aiuta a scoprire nuovi stimoli sensoriali: morbido, duro, freddo e caldo sono tutte nozioni che prenderanno gradualmente forma nella loro mente;

  • aiuta ad acquisire la forza necessaria per rotolarsi, sedersi, gattonare e infine camminare.

Quindi non perderti l'opportunità di aggiungere questi esercizi nella routine quotidiana del tuo bebè!

Quanto tempo dovrebbe trascorrere ogni giorno un bambino in posizione prona tummy time?

Non c'è un tempo preciso e fisso durante il tummy time.

È importante considerare l'età del neonato e i suoi progressi individuali. All'inizio, potrebbero essere sufficienti solo pochi minuti al giorno. Man mano che cresce, è consigliabile aumentare gradualmente il tempo trascorso sul pancino.

La maggior parte dei neonati è pronta per iniziare il tummy time uno o due giorni dopo essere venuti al mondo. È vantaggioso per loro sperimentare due o tre sessioni brevi (tra i 2 e i 4 minuti) in questa posizione quotidianamente.

Con la crescita del neonato, queste sessioni possono diventare più frequenti e di durata maggiore. Si suggerisce che, all'incirca a 2 mesi di età, i neonati dovrebbero beneficiare da 15 a 30 minuti totali di tummy time al giorno.

È importante sottolineare che anche la mamma può giocare un ruolo fondamentale nel riconoscere i segnali del bambino, capendo quando possa essere stanco o avere bisogno di una pausa per qualche altro motivo, assicurando così che l'esperienza sia sempre positiva.

Come stimolare il bambino a stare in posizione prona?

esercizi tummy time neonato

Come rendere gli esercizi del Tummy Time coinvolgenti?

Sappiamo che può essere una sfida per entrambi, ma non preoccuparti, abbiamo qualche consiglio da condividere con te!

Ecco come puoi aiutare il tuo bambino se ha difficoltà a sollevare la testa sulla pancia:

  1. Prima di tutto, crea un ambiente sicuro e confortevole per far sentire il bebè a suo agio.

  2. Scegli una superficie morbida su cui distendersi come un tappeto gioco o un asciugamano piegato.

  3. Non dimenticare di mettere alcuni giocattoli colorati alla sua portata. In questo modo avrà compagnia e un motivo in più a rimanere nella posizione corretta. Quando inizierai l'esercizio, ricorda sempre di incoraggiarlo dolcemente con parole dolci e incoraggianti.

  4. Un'altra idea divertente potrebbe essere quella di utilizzare uno specchio posizionato strategicamente per permettere al neonato di osservarsi mentre gioca, stimolando la sua curiosità e migliorando la coordinazione occhio-mano.

  5. Usa il tuo corpo o un cuscino allattamento: per aiutare il tuo piccolo, puoi sollevarlo leggermente alzando il suo torace su un cuscino o sulle tue ginocchia. Inizia con un angolo di 45 gradi e gradualmente riduci l'altezza fino a quando il tuo bambino sarà in grado di sdraiarsi completamente sulla pancia senza bisogno di supporto.

  6. Sostieni il corpo: Per aiutare a posizionare il neonato a pancia in giù, si possono mettere delicatamente le mani sotto il petto e sollevare la parte superiore del corpo. In questo modo si alleggerirà la tensione sul collo, rendendogli più facile sollevare la testa.

  7. Creare una serie di stimoli, pronti ad accendere i suoi sensi e a spronare la sua immaginazione: durante l'esercizio, interagire con lui parlandogli dolcemente o mostrandogli oggetti colorati per stimolare la sua curiosità visiva, come ad esempio un anello con palline colorate.

    Ricordarsi sempre di fare attenzione alle reazioni del neonato durante gli esercizi e interrompere se mostra segni di disagio o stanchezza, ma con un po' di creatività nulla è impossibile!

tummy time 3 mesi

Cuscino Tummy Time

tummy time neona5to con cuscino

Il cuscino Tummy Time è un prodotto fantastico per i piccoli che stanno imparando a sollevarsi sul pancino. Nulla può superare l'emozione di vedere il tuo bambino sorridere e giocare mentre si diverte con questo morbido e colorato cuscino!

La sua forma ergonomica offre un sostegno ottimale, consentendo al tuo piccolo di esplorare il mondo da una prospettiva completamente nuova in sicurezza in modo da evitare il rischio di battere sul pavimento.

È incredibile come quest'accessorio possa aiutare lo sviluppo dei muscoli del collo, delle spalle, delle braccia e della schiena del tuo bimbo in modo così sicuro ed efficace.

Per te mamma è eccitante quando lui o lei raggiungerà i primi traguardi proprio grazie al prezioso supporto del cuscino Tummy Time!

Cosa devo fare se il mio bambino odia stare a pancia in giù?

Hai provato la posizione e non gli piace? Non insistere!

Un neonato che non sta in posizione prona, non presenterà alcun problema. Ha tutte le capacità per sviluppare da solo le proprie capacità motorie. Devi semplicemente offrirgli un ambiente favorevole.

All'inizio alcuni bambini non sono in grado di stare a pancia in giù, soprattutto se si ritarda a farlo. Alla fine, potrebbe abituarsi al tempo trascorso a pancia in giù e lo tollererà di più.

Tuttavia, ecco alcune cose che puoi provare per aiutare il piccolo:

  1. Sii breve. All'inizio bastano un minuto o due, poi aumentare gradualmente la durata degli esercizi.

  2. Fai in modo che diventi un'abitudine quotidiana, anche se a tuo figlio non piace. Inserendo il Tummy Time nella sua routine quotidiana, può diventare una piacevole esperienza di legame con i genitori.

  3. Mettigli un giocattolo davanti.

  4. Sdraiati sul pavimento di fronte a lui.

  5. Metti un po' di musica e riproduci melodie allegre per incoraggiare a individuare la fonte della musica con la testa.

  6. Massaggia delicatamente la schiena e le gambe mentre pratica il Tummy Time.

  7. Una posizione alternativa è quella sdraiata su un fianco.

Con un po' di pazienza e perseveranza, presto imparerà ad amare il tempo trascorso a pancia in giù!

Quali sono le conseguenze se il bambino non passa abbastanza tempo a pancia in giù?

Ricerche recenti suggeriscono che un numero crescente di bambini raggiunge il controllo completo del busto, sollevandosi sulle mani, solo intorno ai 6 mesi di età.

Questo ritardo nel raggiungimento delle pietre miliari motorie è spesso attribuito al fatto che i bambini trascorrono gran parte del tempo supini, una posizione raccomandata per ridurre il rischio di SIDS, e molto tempo in sdraiette.

Di conseguenza, i bambini sperimentano meno il tummy time, riducendo le occasioni di esercitare e rafforzare i muscoli necessari per sollevare la testa. La limitata pratica in questa posizione può influenzare lo sviluppo muscolare e ritardare lo sviluppo di alcuni muscoli.

Conclusione

Il tummy time è un'importante attività per i neonati.

Con questa guida completa, speriamo di avervi aiutato. Tuttavia, è importante ricordare che i bambini si sviluppano a ritmi diversi. 

Auguriamo a voi e al vostro bebè un buon viaggio nel mondo del Tummy Time!

Termini e Condizioni